Anche la versione 3.0.5 di PkBox stata dichiarata Secure Signature Creation Device - SSCD dall'ente certificatore A-SIT.

13/07/2015

Milano, 6 luglio 2015 - A distanza di soli 3 mesi dalla prima valutazione di conformità di PkBox come dispositivo sicuro di firma, Intesi Group festeggia la conformità di PkBox 3.0.5 come Secure Signature Creation Device - SSCD.

Anche la conformità di questa versione di PkBox coi requisiti di un Dispositivo Sicuro di Firma in riferimento all’Allegato III della Direttiva Europea 1993/93/EC è stata rilasciata dall'ente austriaco A-SIT (Austria - Secure Information Technology Center) e il certificato conferito è stato reso pubblico ed è qui visionabile.


La versione 3.0.5, rispetto alla precedente, si caratterizza per:   

  • supporto ai nuovi apparati Thales nShield +, supporto al firmware Thales versione 2.50.16 e 2.51.10;   
  • suporto alla firma hash, in aggiunta alla firma dell’intero documento;   
  • implementazione algoritmo OATH e supporto ai token OTP Gemalto;   
  • definizione processo di monitoraggio remoto HSM in alternativa al sopralluogo fisico.

Un'altra tappa importante per la squadra Intesi Group che ancora una volta ha raggiunto l'obbiettivo in tempi da record.

Copyright © 2013 INTESI GROUP S.p.A
|
|
|
Via Torino, 48 - 20123 Milano - Italia
P.IVA 02780480964
|
Capitale soc.: Euro 300.000,00 i.v. - REA: Milano - 1562415
|